Redazione

Redazione

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'ottava edizione della Ushuaia Loppet e la 32a edizione della Marchablanca si sono svolte nello stesso giorno per mostrare la Terra del Fuoco al mondo dello sci di fondo.

Le gare hanno segnato l'inizio della stagione Worldloppet 2018-19 e le condizioni non avrebbero potuto essere migliori. Una leggera spolverata di neve la notte precedente e temperature stabili hanno reso tutto perfetto.

Cichero si è aggiudicato il primo posto del podio, segutio da Avo Kilsipuu e Madis Torim.

Per le donne, Tiina Voogne dell'Estonia si porta a casa la vittoria femminile, seguita da Fueguina Claudia Herlein e Erika Vaszilejvics.

 

La Marchablanca 25 KM è un evento tradizionale della regione e una delle gare più antiche di sci nordico nell'emisfero australe. Più di 300 sciatori vi hanno partecipato e circa lo stesso numero di sciatori è atteso per il MiniMarchablanca del prossimo fine settimana per i giovani sciatori.

Matias Zuloaga, che ha rappresentato l'Argentina nelle Olimpiadi di Pyeongchang, ha vinto la gara, Victor Santos (BRA) e Martin Bianchi (ARG) hanno concluso testa a testa per il secondo e il terzo posto.

"È la mia terza Marchablanca, l'allenamento che abbiamo svolto quest'anno è stato grandioso!"

 

La Mini Marchablanca per bambini si svolgerà sabato 18 agosto, la registrazione è aperta fino alla fine della settimana precedente.

Le squadre azzurre maschile e femminile, concluderanno il lungo raduno norvegese con la 3 giorni del Toppisdrettweka che prevdede 4 gare:

Skiathlon giovedì pomeriggio a Kniken,

24 Km TC mass start venerdì mattina nella contea di Aure,

Sprint TL venerdì pomeriggio ad Aure, 

Inseguimento in TC a Trondheim sabato pomeriggio

 

Molti i campioni dello sci di fondo presenti oltre ai campioni di casa. La squadra francese con Manificat, la Svizzera di Cologna, Harvey, Mushgrave e molti altri.

Al via per gli azzurri 7 maschi e 6 ragazze che cercheranno di mettersi in luce ed approfittare del clima internazionale di gara per fare esperienza in vista dell'inizio di stagione (quella invernale) di fine novembre in Finlandia.

Info, foto, risultati e ordini di partenza su: http://www.toppidrettsveka.no/

 

ALLENAMENTI SUL CIRCUITO DI RAPY E CON IL COMITATO ASIVA

Si è concluso il raduno di tre giorni della Nazionale di skiroll in Valle d'Aosta.

Gli atleti convocati dal Direttore Tecnico Michel Rainer e sotto la guida del responsabile degli allenatori Emanuele Sbabo sono giunti ad Aosta nella tarda mattinata di venerdì 10 agosto.

Il gruppo ha soggiornato presso la Caserma delle Forze Armate Cesare Battisti di Aosta ed ha svolto tre allenamenti sul circuito di Rapy presso il comune di Verrayes che nel 2002 ospitò la staffetta dei Campionati Mondiali di skiroll.

Sabato 11 agosto nella mattinata il gruppo è stato affiancato dagli atleti del Comitato Asiva che hanno svolto un allenamento in tecnica classica sulla strada che da Gressan arriva fino a Pila.

Nel pomeriggio insieme ai ragazzi dello sci club Amis de Verrayes hanno fatto un allenamento per preparare al meglio le prove sprint, in vista delle prossime prove di Coppa del Mondo che si svolgeranno in Russia a Khanty Mansiysk e poi a Trento ed in Val di Fiemme nel mese di settembre.

Questa mattina l'ultimo allenamento è stato fatto nuovamente a Rapy con lavori prima in tecnica classica e poi in tecnica libera con una particolare attenzione verso le volate.

Al termine del raduno Emanuele Sbabo è soddisfatto:

"Un weekend sicuramente positivo, il gruppo ha reagito molto bene a tutti gli stimoli proposti e ai programmi di allenamento.

La scelta logistica è stata vincente, sia per l'utilizzo della caserma Cesare Battisti di Aosta, ma anche per i percorsi utilizzati durante gli allenamenti. Ottimo il lavoro svolto sabato mattina sulla salita verso Pila e di qualità nei due giorni di sabato e domenica.

Si è instaurato un forte spirito di squadra e di appartenenza con un clima sereno e disteso, i ragazzi sono sempre stati molto partecipi ai vari momenti.

Abbiamo posto la nostra attenzione in parte sulle tecnica ma anche su tanti altri aspetti.

Andiamo sereni in Russia. I ragazzi, nonostante il breve weekend, hanno dimostrato che insieme possono allenarsi bene. Sono estremamente soddisfatto sotto tutti i punti di vista.""

Altre foto sono presenti sul sito www.coppaitalia.org

Il 15 e 16 settembre seconda edizione della Fiemme Rollerski Cup

Ziano di Fiemme (TN) eleggerà i migliori della Coppa del Mondo FIS

Guide World Classic Tour “vede” la Alliansloppet e aspetta l’ultima tappa fiemmese

Long Distance 50 km o Short Distance 20 km per gli amatori a pochi passi dai campioni

 

 

A grande richiesta torna lo skiroll in Val di Fiemme, con la “culla dello sci nordico” (e non solo) pronta ad ospitare a Ziano di Fiemme (TN) gli atleti alla Fiemme Rollerski Cup del 15 e 16 settembre.

Una seconda edizione prestigiosa, che si aggiunge agli altri importanti eventi di skiroll disputatisi in terra fiemmese come la Coppa del Mondo 2014 e i Mondiali 2015, eleggendo la bella vallata trentina come la principale candidata ad ospitare l’allenamento dei fondisti prima che questi ritornino ad infiammare le nevi del Cermis in occasione del prossimo Tour de Ski, amatori e skirollisti di Coppa del Mondo FIS.

La Val di Fiemme sarà più che mai “finale” sia per quanto riguarda la Coppa del Mondo, ed anche per quanto riguarda l’ambito circuito Guide World Classic Tour, con la tappa fiemmese ultima in calendario. Il challenge scandinavo si è aperto alla Olaf Skoglunds Minneløp, proseguendo poi al Blink Classics prima di prepararsi ad affrontare la Alliansloppet a fine agosto e dirigersi infine in Trentino per la Fiemme Rollerski Cup settembrina. In testa alle classifiche generali ci sono ora Anders Moelmen Hoest davanti al campione delle lunghe distanze plurivicintore della Marcialonga Tord Asle Gjerdalen, a Morten Eide Pedersen, sempre in condizioni ottimali in estate, e al russo Alexander Bolshunov.

Tra le donne conduce Astrid Oyre Slind su Kari Vikhagen Gjeitnes, mentre in quarta posizione ecco la leggendaria polacca Justyna Kowalczyk, vincitrice della scorsa edizione della Fiemme Rollerski Cup.

L’evento è tuttavia rivolto principalmente agli amatori, i quali potranno godere di sfide uniche proprio in compagnia di questi grandi campioni, percorrendo in parte il tracciato Marcialonga e chiudendo sull’Alpe che ha fatto e farà la storia del Tour de Ski, il Cermis.

La Val di Fiemme è anche occasione di soggiorno dopo le fatiche sportive, gli amatori potranno così sfoderare gli skiroll e gustarsi i meravigliosi scenari circostanti, incantevoli anche senza “suggestioni innevate”. Domenica 16 settembre gli amatori partiranno giusto qualche minuto dopo i fuoriclasse, competendo nei percorsi di 20 km (short distance) o 50 km (Iong distance), magari coltivando il sogno di raggiungerli! Per info ed iscrizioni: www.fiemmerollerskicup.it.

I fondisti del Centro sportivo Carabinieri Claudio Muller e Virginia De Martin vincono la 20. edizione della Corsa di San’Osvaldo

 

Oltre 300 concorrenti a Sappada per l'evento podistico proposto dall'Atletica Sappada/Plodn. Il 25 agosto si svolgerà il biathlon challenge

 

Sappada (Udine), 9 agosto 2018 - È il tarvisiano Claudio Muller il vincitore della ventesima edizione della Corsa di Sant’Osvaldo, gara podistica proposta mercoledì 8 agosto a Cima Sappada (Udine) all’Atletica Sappada/Plodn Sui 5,79 chilometri dell’impegnativo tracciato sappadino, il fondista del Centro sportivo Carabinieri ha fermato le lancette del cronometro sul tempo di 19'45”, precedendo di 10” un compagno di squadra, il trentino Giovanni Caola. Sul terzo gradino del podio il trevigiano Mirko Signorotto, staccato di 24”.

Successo dei Carabinieri anche tra le donne (3,51 km): anche in questo caso a imporsi è stata un'atleta dello sci di fondo, la comeliana Virginia De Martin. In seconda e terza posizione rispettivamente Martina Festin Purlan e Silvia Vecellio.

Classifica assoluta maschile: 1. Claudio Muller (Carabinieri) 19.45; 2. Giovanni Caola (Carabinieri) 19.55; 3. Mirko Signorotto (H. Robert running team) 20.09; 4. Tommaso Della Giacoma (Carabinieri) 20.14; 5. Daniele Fauner (Carabinieri) 20.18; 6. Mirko Da Vià (Gruppo Marciatori Calalzo) 20.35; 7. Alberto Gerardini (Us Tre Cime Auronzo) 20.52; 8. Paolo Fanton (Carabinieri) 20.54; 9. Jacopo Solagna (Atletica Comelico) 21.12; 10. Stefano Dal Magro (Atletica Dolomiti Belluno) 21.16.

Classifica assoluta femminile: 1. Virginia De Martin (Carabinieri) 13.18; 2. Martina Festini Purlan (Gruppo Marciatori Calalzo) 13.59; 3. Silvia Vecellio (Atleticadore Giocallena) 14.15; 4. Martina De Silvestro (Atletica Comelico) 14.22; 5. Laura Mazzoleni (Atletica Dolomiti Belluno) 14.35.

Di seguito i vincitori nelle diverse categorie. Pulcini: Zoe Pividori (Monte Coglians) e Yahn Alfred Ndala (Atletica Sappada); Cuccioli: Marta Dal Fabbro (Monte Coglians) e Stefano De Candido (Atletica Sappada); Esordienti: Laura Pavoni (Gs Stella Alpina) e Tommaso Gerardini (Us Tre Cime Auronzo); Ragazzi: Alessia Ceconi (Monte Coglians) e Marco Pomarè (Atletica Comelico); Cadetti: Iris De Martin (Atletica Comelico) ed Edoardo Buzzi (Atletica Sappada); Allievi: Laura Mazzoleni (Atletica Dolomiti Belluno) e Raffaele Teza (Atletica Longarone); Juniores: Daniele Fauner (Carabinieri); Seniores: Martina De Silvestro (Atletica Comelico) e Claudio Muller (Carabinieri); Amatori A: Virginia De Martin (Carabinieri) e Mirko Signorotto (H. Robert running team); Amatori B: Silvia Vecellio (Atleticadore Giocallena) e Alberto Gerardini (Us Tre Cime Auronzo); Veterani: Luisa Casagrande (Atletica Vittorio Veneto) e Giovanni Unterpertinger (Atletica Comelico).

Buono il successo organizzativo, nonostante il maltempo abbia accompagnato la prima parte della manifestazione, quella che ha visto di scena le gare giovanili. Oltre 300 gli iscritti, per la maggior parte appartenenti alle categorie giovanili, proprio queste le più seguite e applaudite. Al momento delle premiazioni, c'è stato un ricordo per tre amici e collaboratori dell'Atletica Sappada, Giorgio, Pierfrancesco e Domenico, recentemente scomparsi.  Per l’Atletica Sappada gli impegni organizzativi dell’estate 2018 non sono terminati: per sabato 25 agosto, infatti, al campo sportivo di Sappada è in programma la settima edizione del Biathlon Challenge, manifestazione promozionale di corsa e tiro (aria compressa) dedicata ai ragazzi.

Dal 6 al 9 settembre il Carnia Arena International Biathlon Centre di Forni Avoltri ospiterà i migliori atleti italiani dello sci di fondo, del biathlon e dello skiroll nell'ambito del weekend di gare dell'Alpe Adria Summer Nordic Festival 2018, manifestazione di caratura internazionale valida per i Campionati Italiani Estivi di sci di fondo e biathlon. 

L'evento organizzato dall'ASD Monte Coglians e dallo Sci CAI Trieste porterà in Carnia tantissimi campioni, tra i quali spiccano i medagliati olimpici Federico Pellegrino, Dominik Windisch, Lukas Hofer, Dorothea Wierer oltre ovviamente alla sappadina Lisa Vittozzi atleta cresciuta agonisticamente proprio nell'impianto di Piani di Luzza. 

La manifestazione che gode del pieno sostegno di Promoturismo FVG è stata fortemente voluta dai Direttori Tecnici Marco Selle (fondo), Fabrizio Curtaz (biathlon) e Michel Rainer (skiroll) che hanno individuato nella Carnia Arena il luogo ideale per unire in un unico weekend i campionati italiani estivi di sci di fondo/skiroll e biathlon. Il centro federale friulano rinomato per i suoi numerosi chilometri di piste asfaltate e per le sue caratteristiche tecniche, farà dunque da apripista a questa iniziativa che rappresenterà una novità assoluta nel calendario italiano degli sport invernali abituato negli anni ad assegnare i titoli nazionali in località distinte. 

Il ricco programma del weekend dell'Alpe Adria Summer Nordic Festival si aprirà giovedì 6 settembre con gli allenamenti ufficiali delle squadre di biathlon, mentre venerdì 7 settembre verranno consegnati i primi titoli nazionali del biathlon con l'assegnazione delle medaglie tricolori nella Mass Start senior, Under21 e Under19 e nella prova individuale riservata alla categoria Under17. Nel tardo pomeriggio invece, i fondisti e gli skirollisti potranno prendere confidenza con l'asfalto della Carnia Arena con gli allenamenti ufficiali.  

La vera giornata clou dell'intera manifestazione è indubbiamente sabato 8 settembre. In tale giornata gli appassionati potranno assistere ad una vera e propria "maratona" di gare che inizierà di prima mattina e che si concluderà a pomeriggio inoltrato. Nella mattinata torneranno nuovamente in pista i biathleti impegnati nella gara sprint, mentre a partire dalle 14.00 sarà il turno dei fondisti e skirollisti che si sfideranno in una gara distance con partenza ad intervalli. 

L'evento si concluderà domenica 9 settembre con le attese gare sprint riservate allo sci di fondo estivo. Queste competizioni al pari di quelle distance oltre ad assegnare i titoli tricolori avranno valenza FIS e garantiranno i primi punti stagionali nel circuito di Coppa Italia Sportful e Coppa Italia Giovani Rode di sci di fondo. 

Oltre all'aspetto agonistico gli organizzatori hanno pensato anche ad alcune attività di contorno. Nella sola giornata di sabato 8 settembre verrà allestito all'ingresso dello stadio un vero e proprio villaggio sponsor che vedrà la partecipazione di aziende del settore, degli sponsor della manifestazione ma anche di alcuni fans club.  

All'interno del villaggio saranno presenti: 

Abako Servizi Amministrativi AMSI Friuli-Venezia Giulia (Associazione Maestri di sci del Friuli Venezia-Giulia Angeli Sport (negozio abbigliamento e attrezzature sportive)  
ASD Esclamative (eventi di promozione del territorio con bici vintage)  
ASD Monte Coglians (società organizzatrice della manifestazione)  
Bob Club Cortina (organizzatore dei campionati italiani di spinta di bob e skeleton)  
Crossfit Tolmezzo Lisa Vittozzi Plodar supporters (Fan Club Lisa Vittozzi) 
Neveitalia (media partner della manifestazione)  
Palestra Punto Fitness Tolmezzo Sarone con gli Azzurri (Fan Club)  
Zanier Srl (azienda di prodotti alimentari di alta gamma)  

Durante la pausa tra la fine delle gare di biathlon e l’inizio di quelle di skiroll/fondo, il gruppo di CrossiFit di Tolmezzo terrà una piccola esibizione assieme agli istruttori e agli allievi della Palestra Punto Fitness. 

La copertura mediatica sarà assicurata da Neveitalia Media partner ufficiale della manifestazione, che dal giugno 2017 garantisce il servizio webcam al Centro Federale Carnia Arena International Biathlon Centre. 

Puntano verso la Norvegia le squadre azzurre di Coppa del mondo, A e A2 maschile e femminile con destinazione Aure e Trondheim. Nella prima località si alleneranno dal 6 al 17 agosto Francesco De Fabiani, Dietmar Noeckler, Federico Pellegrino, Maicol Rastelli, Giandomenico Salvadori, Mirco Bertolina, Elisa Brocard, Greta Laurent, Lucia Scardoni, Anna Comarella, Ilaria Debertolis e Caterina Ganz, con gli allenatori Stefano Saracco e Simone Paredi, poi gli stessi si trasferiranno nella seconda località dal 17 al 19 agosto, dove verranno raggiunti dal direttore tecnico Marco Selle.

Nella prova conclusiva del Blink Festivalen che ha visto al via numerosi campioni dello sci di fondo e del biathlon, ottima prova per Federico Pellegrino che ha chiuso secondo, alle spalle del russo Retikvykh. Si conferma quindi sul podio, dopo la 15 Km mass start di ieri vinta da Serguei Usiugov, oggi fuori dopo una doppia rottura di bastoncino.

Bravo anche Francesco De Fabiani, sesto e molto combattivo dopo aver recuperato le due gare di lunga distanza di giovedì e venerdì.

Sembra quindi alle spalle il problema alla caviglia e al piede di Federico che ha complicato i primi due mesi di preparazione.

Maiken Caspersen FallaHa vinto la gara femminile davanti a Natalia Matveeva e Ida Ingemarsdotter,


1. FALLA Maiken Caspersen (NOR) 3’40”8
2. MATVEEVA Natalia (RUS) a 1”6
3. INGEMARSDOTTER Ida (SWE) a 2”4
4. EIDE Mari (NOR) a 2”9
5. TRØMBRG Barbro Kvåle (NOR) a 3”7
6. RAVNDAL Linn (NOR) a 8”0

Risultati completi.


1. RETIVYKH Gleb (RUS) 3’15”5
2. PELLEGRINO Federico (ITA) a 0”2
3. EK Aleksander (NOR) a 0”3
4. TEFRE Gjøran (NOR) a 0”5
5. BRANDSDAL Eirik (NOR) a 0”7
6. DE FABIANI Francesco (ITA) a 0”8

Risultati completi.

Pagina 1 di 506
Top