Stampa questa pagina

Biathlon: Boe divino, Hofer da 40° a 7° mostruoso

16 Dicembre 2017
(2 Voti)
Author :  
Nordic Focus

Non sembra esserci proprio nulla da fare sulle nevi di casa di Le Grand Bornand (Francia) per Martin Fourcade che anche nella prova ad inseguimento non riesce ad acchiappare Johannes Boe e deve concedere al norvegese il quarto successo consecutivo. Il ventitreenne norvegese è semplicemente un cecchino rapidissimo al poligono (quattro zeri e velocità notevole nelle prove in piedi) e sugli sci può permettersi di amministrare il vantaggio. Boe non spinge perché non c'è bisogno e comunque arriva al traguardo con oltre 1' di vantaggio. Fourcade, nonostante due errori, non permette agli avversari di rientrare. Scontro generazione per il terzo gradino del podio in casa Russia: Alexander Loginov in grande giornata va a riprendere il più anziano Anton Shipulin, ma quest'ultimo lo batte in volata con l'esperienza. Si ricorda che Loginov è stato bandito dai Giochi Olimpici di PyeongChang a causa dei suoi problemi col doping. Conferme in top ten per Simon Schempp 5° e Simon Desthieux 6°.

Boe a parte, il capolavoro di giornata lo ha firmato Lukas Hofer che ha realizzato una delle più belle gare della carriera. L'altoatesino, decisamente contrariato dalla prestazione della sprint, ha gareggiato ad un ritmo mostruoso per tutta la gara ottenendo il miglior tempo di giornata, ha colpito quasi tutti i bersagli meno che l'ultimo e si è permesso il lusso di battere in volata uno del calibro di Benedikt Doll 8°.  Da 40° a 7° e con una mass start tutta da giocare domani, chissà che non sia proprio Hofer a mettere in difficoltà Boe. Chiudono la top ten Simon Eder ed Erlend Bjoentegaard.

Buona prestazione anche per Dominik Windisch che ritrova il piglio giusto sugli sci e nonostante quattro giri di penalità conclude 15°. Crolla invece alla distanza Thomas Bormolini, 46° dopo una partenza interessante.

Classifica 12,5km pursuit uomini

1 1 BOE Johannes Thingnes NOR NORWAY 0+0+0+0 0 32:52.7
2 2 FOURCADE Martin FRA FRANCE 0+0+1+1 2 +1:01.4
3 6 SHIPULIN Anton RUS RUSSIA 0+0+0+1 1 +1:10.5
4 18 LOGINOV Alexander RUS RUSSIA 0+1+0+0 1 +1:10.7
5 4 SCHEMPP Simon GER GERMANY 0+0+2+0 2 +1:32.3
6 5 DESTHIEUX Simon FRA FRANCE 1+0+0+1 2 +1:41.9
7 40 HOFER Lukas ITA ITALY 0+0+0+1 1 +1:47.9
8 12 DOLL Benedikt GER GERMANY 1+0+0+1 2 +1:48.2
9 26 EDER Simon AUT AUSTRIA 0+0+1+0 1 +1:56.9
10 25 BJOENTEGAARD Erlend NOR NORWAY 0+0+1+1 2 +2:05.2
11 22 PEIFFER Arnd GER GERMANY 1+1+0+0 2 +2:06.8
12 3 GUIGONNAT Antonin FRA FRANCE 0+1+2+0 3 +2:06.9
13 13 FAK Jakov SLO SLOVENIA 1+0+1+1 3 +2:13.1
14 35 BAILEY Lowell USA USA 0+0+0+0 0 +2:13.9
15 9 WINDISCH Dominik ITA ITALY 1+0+2+1 4 +2:26.6
16 11 WEGER Benjamin SUI SWITZERLAND 0+1+1+1 3 +2:32.8
17 21 BIRKELAND Lars Helge NOR NORWAY 1+0+0+0 1 +2:33.9
18 36 CLAUDE Florent BEL BELGIUM 0+0+0+0 0 +2:34.8
19 24 RASTORGUJEVS Andrejs LAT LATVIA 1+0+1+1 3 +2:37.0
20 48 BOE Tarjei NOR NORWAY 1+0+0+0 1 +2:50.3
21 54 FINELLO Jeremy SUI SWITZERLAND 0+0+0+0 0 +2:58.9
22 34 KRCMAR Michal CZE CZECH REPUBLIC 0+1+1+0 2 +3:00.2
23 15 BABIKOV Anton RUS RUSSIA 0+0+2+2 4 +3:01.2
24 19 GARANICHEV Evgeniy RUS RUSSIA 0+1+1+1 3 +3:01.5
25 20 ELISEEV Matvey RUS RUSSIA 1+0+1+1 3 +3:02.6
26 10 BURKE Tim USA USA 1+0+1+1 3 +3:03.1
27 16 GOW Scott CAN CANADA 1+0+1+2 4 +3:04.1
28 27 ILIEV Vladimir BUL BULGARIA 1+0+0+2 3 +3:04.5
29 30 GOW Christian CAN CANADA 1+0+0+0 1 +3:06.6
30 17 DOHERTY Sean USA USA 0+1+1+1 3 +3:07.0
46 32 BORMOLINI Thomas ITA ITALY 0+0+2+3 5 +4:44.8