Biathlon - Fourcade: "Sono più sollevato che deluso"

02 Dicembre 2019
(1 Vota)
Author :  

Ha sognato per larghi tratti la vittoria nella sprint di Östersund che ha aperto la Coppa del Mondo di biathlon. Martin Fourcade ha perso però la gara mancando due bersagli nella serie in piedi, chiudendo così al quinto posto assoluto a 28” da Johannes Bø.

Al di là di questo, però, la prestazione nella sprint svedese è stata molto positiva, perché il sette volte vincitore della Coppa del Mondo ha mostrato di aver ritrovato la miglior condizione fisica dopo un anno di grande difficoltà. Quel secondo tempo sugli sci ad appena un secondo e mezzo da Johannes Bø significa tanto per il campione francese.

«Il poligono in piedi è stato da dimenticare – ha ammesso Fourcade a L’Equipe al termine della gara – non sono riuscito a concentrarmi su me stesso. Prima di tutto un po’ di vento ha interferito. Anche Johannes, che era vicino a me, si è fermato. Lui è stato in grado di riprendere la serie, mentre io ho sbagliato. Sapevo di essere in lotta per la vittoria, pertanto ero deluso».

Fourcade aveva più volte dichiarato di voler innanzitutto ritrovare la condizione e il piacere di stare sugli sci. Da questo punto di vista può essere soltanto soddisfatto. «È stato fantastico, sono soddisfatto del fatto che nonostante il doppio errore abbia combattuto come una bestia nel corso dell’ultimo giro. Sono orgoglioso di essere stato dinamico per tutta la gara. Mi è piaciuto e sento di poter anche fare di più. Diciamo che questa sprint è stata più un sollievo che una delusione. Finalmente sto tornando, sento di poter competere con gli altri sulla pista. Non sto più soffrendo come lo scorso anno».   

Top