Stampa questa pagina

Windisch: "Avevo dolore ma ho tenuto duro"

12 Gennaio 2020
(1 Vota)
Author :  
Foto di Serge Schwan

Nonostante il brutto spavento di ieri, con la rischiosissima caduta nella staffetta che gli ha provocato varie escoriazioni, più una spalla gonfia e dolore alle costole, Dominik Windisch non si è tirato indietro e oggi è sceso regolarmente in pista nella durissima mass start di Oberhof.

Windisch ha chiuso al 23° posto a 2’16” da Martin Fourcade, facendo quattro errori al tiro, commessi due a terra e due in piedi. Un risultato positivo se si considerano le condizioni fisiche: «Sono contento di essere riuscito a fare la gara e aver ottenuto qualche buon punto – ha affermato l’azzurro a Fondoitaliaavevo del dolore ma sono riuscito a tenere duro. Purtroppo ho perso tanto tempo al poligono per mettermi in posizione e alzarmi a causa del dolore. Inoltre anche sugli sci ho perso qualcosa in discesa, dove ho frenato più del solito per non rischiare altre cadute. Come ha reagito il fisico dopo la gara? Sono già nel pulmino verso Ruhpolding (ride, ndr)».

Insomma la caduta di sabato ha provocato a Windisch qualche ammaccatura nel fisico, ma sicuramente non gli ha tolto coraggio e soprattutto il suo buon umore.