×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 559

Fondo: Johaug fa suo anche lo skiathlon di Lathi, miglior azzurra De Martin Topranin 21a

21 Febbraio 2016
(0 Voti)
Author :  

Nella seconda giornata di gare sulle nevi filandesi di Lathi si cambia il format di gara con in scena lo skiathon ma chi la fa da padrona è sempre la piccola norvegese Therese Johaug. Infatti nella frazione in tecnica classica dopo soli 2 km apre il gas e insieme alla compagna di squadra Heidi Weng stacca tutte le avversarie che viaggiano in un gruppone che accusa circa 15 secondi. Quando mancano 1,5 km al cambio di materiale la piccola furia rossa sferra un altro attacco e riesce a staccare anche Heidi Weng che a metà gara si trova con un ritardo di una quindicina di secondi sulla testa di corsa e circa 20 secondi sul drappello di atlete che la seguono. Nella frazione in tecnica libera la leader di Coppa del Mondo fa maggiormente la differenza su chi la insegue con 40" sulla Weng e 1' 20" sul gruppone tirato da Ingvild Oestberg che cerca di mantenere la terza posizione parziale per non perdere troppo terreno dalla Johaug per quanto riguarda la graduatoria generale di Coppa del Mondo. Quando inizia l'ultimo giro Ingvild Flugstad Oestberg butta a terra tutti i propri cavalli sul tratto di salita riuscendo a ridurre a 7 il gruppetto di atlete che combattono per conquistare il gradino più basso del podio. Ad km dal traguardo Oestberg, Falla e Roponen si staccano scremando ancora maggiormente il gruppo che lotta per il terzo posto finale. A vincere la gara è ancora Therese Johaug che arriva a 15 vittorie in questa stagione di Coppa del Mondo; a salire sul podio, per l'ennesima volta interamente norvegese, sono le sue compagne di squadra Heidi Weng a 1' 05" 5 e Ingvild Flugstad Oestberg con un ritardo di 1' 31" 9. Al di fuori delle big grande prova anche della svizzera Nathalie Von Siebenthal che nello skiathlon di Lathi conquista l'8a posizione a ridosso delle scandinave, super dominatrici di questa stagione.

Per le azzurre ancora una giornata in sordina con miglior azzurra Virginia De Martin Topranin 21a a 2' 47" 7. Le altre italiane in gara hanno concluso la propria prova 24a Ilaria Debertolis e 38a Lucia Scardoni.

Top