Fondo: Vuerich e Chavanat vincono il Cervino Nordic Rush

01 Aprile 2017
(6 Voti)
Author :  
Foto: Flavio Becchis

Pubblico delle grandi occasioni e parterre de roi a Breuil Cervinia per la seconda edizione della Cervino Nordic Rush, sprint a eliminazione in tecnica libera nel cuore del paese, sulla distanza di 200 metri.
Organizzata dal Club de Ski in collaborazione con il comune di Valtournenche e l’aiuto di Cervino SPA, l’edizione 2017 è stata una miscela di emozioni e suspence.
La gara dei big al maschile ha visto l’affermazione del campione uscente, il francese Lucas Chanavat, capace di ripetersi tra due ali di folla. Il transalpino, con una condotta di gara perfetta e sempre in crescendo ha avuto ragione del carabiniere Simone Urbani, parso in gran forma soprattutto nelle semifinali. Terza piazza per il temibile norvegese Ludvig Soegnen Jensen, l’uomo che meno di sette giorni fa ha segnato il nuovo record del mondo sui cento metri. Quarta piazza per lo specialista dello skiroll Emanuele Becchis, quinta per l’altro francese Baptiste Gros (vincitore in Quebec in coppa nel 2016), sesta per l’altro vichingo Ragnar Bravin Andresen, settima per il campione del mondo Federico Pellegrino, al termine della stagione più importante, sinora, della carriera, ottava per il campione italiano team sprint Maicol Rastelli del C.S.E.
A livello femminile la carabiniera Gaia Vuerich, vice campionessa nazionale di specialità, ha dominato sin dalle prime battute e ha preceduto nell’ordine la gressonara delle Fiamme Gialle Greta Laurent (la migliore in qualifica) con terza la svedese Linn Soemskar. Giù dal podio una comunque brava Francesca Baudin, Fiamme Gialle e campionessa italiana sprint, con quinta una rediviva Elisa Brocard del C.S.E. Sesto posto per la vincitrice del 2016 Alice Canclini del C.S.E. e settimo per la sua compagna di squadra, la biathleta Nicole Gontier.
Tra gli Junior affermazione di Mattia Armellini (Fiamme Gialle), davanti ad un brillante Fausto Vassoney dello S.C. Granparadiso. Chiude il podio Michele Peccoz del Gressoney. Quarto posto per Alessandro Longo (Drink), quinto per il cuneese dello Ski Borgo Francesco Becchis.
Tra le junior la migliore è stata la livignasca Vittoria Zini dello Sportinglivigno, capace di battere una convincente Federica Cassol (Sarre). Terza posizione per Valentina Cusini, altra atleta targata Sportinglivigno. Al quarto posto ha chiuso Michela Carrara (C.S.E.), mentre al quinto posto ha concluso Samuela Comola (C.S.E.).
Nella spettacolare Team Event, riservata alle squadre con all’interno 1 cucciolo, 1 allievo e 1 ragazzo (obbligatoria la presenza di una atleta della categoria femminile), il successo ha sorriso al team “Le lepri delle marittime” (Comitato alpi occidentali, con Paolo e Marco Barale e Martina Giordano). Seconda posizione per “I lupi delle marittime” (Comitato alpi occidentali, con Alberto e Gabriele Rigaudo e Elisa Gallo). Terzo posto, prima squadra valdostana, per lo Sci Club Gran Paradiso 1 (Coralie Grappein, Nikita Borettaz e Clement Cavagnet).
“La gara, unica nel suo genere, è stata una bellissima vetrina per la nostra località – dice Massimo Chatrian, assessore allo sport del Comune di Valtournenche – la nostra Cervinia, certamente più conosciuta per lo sci alpino, ha dimostrato di essere all’altezza anche quando si parla di sci di fondo. Cervinia ha accolto, io credo, nel migliore dei modi i campioni di questo sport. Lasciatemi dire che portiamo anche bene a Federico Pellegrino, che da quando partecipa al nostro evento è riuscito a ottenere i successi che tutti conoscono a livello internazionale. Stiamo già lavorando per l’edizione 2018 e la nostra intenzione è di crescere ulteriormente.”
“Sono reduce dalla stagione più dura della mia vita – dice il campione del mondo Federico Pellegrino – una stagione che mi ha regalato il titolo iridato, per il quale ho lavorato con incredibile concentrazione. Questo evento è stupendo e Cervinia è stata ancora all’altezza del suo ruolo. E’ stata una gara che ha premiato gli specialisti veri delle distanze corte, onore a Chanavat e a tutti i miei colleghi.”

ASD Club de Ski Valtournenche
Tel:  +39 0166 92698
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.clubdeski.it

 

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…