Stampa questa pagina

SKIRI TROPHY: a gennaio i più piccoli protagonisti a Lago di Tesero (video)

08 Novembre 2018
(0 Voti)
Author :  
Skiri Trophy X Country

Lo Skiri Trophy XCountry in programma il 19 e 20 gennaio è pronto a mettere in scena la 36° edizione dell’evento dedicato ai giovani dello sci di fondo al Centro del Fondo di Lago di Tesero in Val di Fiemme.

La regia del Gruppo Sportivo Castello è esperta e collaudata, e a dare una mano al comitato organizzatore ci sarà anche il main sponsor Kinder, rinnovando il proprio supporto al Trofeo dedicato allo scoiattolino fiemmese. La prossima potrebbe essere la stagione delle conferme per il G.S. Castello, a cominciare dalle categorie “Baby”, “Cuccioli”, “Ragazzi” ed “Allievi”, oltre agli storici dello Skiri Trophy Revival riservato ai concorrenti del passato. Verranno riproposte anche le iniziative di successo “Skirilonga”, ad unire il lavoro di Marcialonga e Skiri Trophy coltivando la passione di genitori e figli in una speciale classifica (realizzata attraverso un algoritmo), e quella con Pinocchio sugli sci da fondo, a regalare una significativa parentesi sugli sci stretti anche nel Modenese presso il Centro Fondo Piana Amorotti realizzando – anche in questo caso – una classifica combinata.

Lo Skiri Trophy XCountry rappresenta un evento importante anche al di fuori delle trame fondistiche, frutto di numerose collaborazioni con gli istituti locali, come quella conclusa con il Liceo del Design di Pozza di Fassa, dove i ragazzi partecipanti alla realizzazione della statua di ghiaccio hanno voluto regalare al comitato organizzatore del Gruppo Sportivo Castello un poster a ricordo di tutte le tappe dell’allestimento della statua, e il comitato a contraccambiare con una sacca portascarpe, una maglietta dell’evento ed un arrivederci alla 36.a edizione dello Skiri Trophy.

Parlare di Skiri Trophy significa tessere le trame della massima espressione dello sci di fondo giovanile, un manto innevato sul quale sono passati alcuni fra i più grandi atleti di sci di fondo (e non solo) della storia. Tra di essi Mauro Brigadoi, miglior italiano del circuito delle lunghe distanze Visma Ski Classics, Veronica Broll, Valerio Checchi, Antonella Confortola, Bruno Debertolis, Paolo Fanton, Loris Frasnelli, Caterina Ganz, Stefano Gardener, Magda Genuin, Paolo Larger, Marianna Longa, il calciatore Lorenzo De Silvestri, Petra Majdič, Lara Peyrot, Giulia Stuerz, Sabina Valbusa e l’inconfondibile figura di Cristian “Zorro” Zorzi.

Info: www.skiritrophy.com 

Fonte: Scifondo