I risultati della gara regionale di Bagni di Vinadio

08 Gennaio 2019
(2 Voti)
Author :  

Lo Sci Club Valle Stura ha recuperato a Bagni di Vinadio la gara Individuale a tecnica libera (tecnica classica solo per Baby e Super Baby) del calendario regionale dello sci nordico inizialmente in programma domenica 6 gennaio a Roccaforte Mondovì e rinviata a data da destinarsi per mancanza di neve. Il Trofeo Valle Stura era valido come prova di qualificazione per i Campionati Italiani Giovani e Children e la sua disputa è stata resa possibile dal grande lavoro dello staff dello Sci Club Valle Stura e del gestore della pista, Remo De Giovanni. La classifica a squadre vede al primo posto il sodalizio organizzatore con 8.414 punti, davanti allo Sci Club Entracque Alpi Marittime con 6.512, al Sestriere con 3.217, al Valle Pesio con 2.695, allo Ski AVIS Borgo Libertas con 2.502, al Valle Maira con 1.845, al Valle Ellero con 1.608, al Busca con 928, al Prali con 839, al Centro Sportivo Carabinieri con 627 e al Valle Varaita con 183. L’Under 23 Lorenzo Romano (Carabinieri) ha vinto la gara della categoria Giovani-Seniores coprendo la distanza di 10 Km in 23’,46”,6/10. Romano ha preceduto per 25”,9/10 l’atleta di casa Alberto Piasco (Valle Stura) e per 56”,7/10 Christian Lorenzi (Valle Pesio). Il primo dei Giovani è Lorenzo Michelis (Valle Maira), sesto assoluto a 2’,40”,6/10 da Lorenzo Romano. L’Under 20 Chiara Becchis (Carabinieri) ha vinto la 7,5 Km femminile in 22’,10”,4/10, staccando di 7”,7/10 l’Under 18 Giorgia Salvagno (Valle Pesio) e di 4’,05”,9/10 l’Under 18 Arianna Revelant (Valle Stura). Tra gli Allievi affermazione di Samuele Giraudo (Valle Stura), che ha coperto la distanza di 7,5 Km in 18’,59”,7/10, staccando di 50” Lorenzo Castoldi (Valle Stura) e di 1’,12”,1/10 Martino Carollo (Entracque Alpi Marittime). In campo femminile la 5 Km delle Allieve è stata vinta da Elisa Gallo (Entracque Alpi Marittime) con il tempo di 14’,40”,7/10, con distacchi rispettivamente di 9”,4/10 e di 21”,8/10 su Francesca Brocchiero (Valle Stura) e su Matilde Salvagno (Entracque Alpi Marittime). Il più veloce dei Ragazzi sulla distanza di 5 Km è stato Alberto Rigaudo (Entracque Alpi Marittime), al traguardo in 13’,42”,6/10, con un vantaggio di 16”,1/10 su Michele Carollo (Entracque Alpi Marittime) e di 46”,9/10 su Alessio Romano (Ski AVIS Borgo Libertas). Le Ragazze hanno gareggiato sulla distanza di 4 Km ed ha vinto Giulia Piacenza (Entracque Alpi Marittime) in 11’,32”,6/10, con un vantaggio di 22”,2/10 su Carlotta Gautero (Entracque Alpi Marittime) e di 37”,5/10 su Aurora Giraudo (Valle Stura). La gara dei Cuccioli a tecnica libera sulla distanza di 2,5 Km è stata vinta da Filippo Massimino (Entracque Alpi Marittime) in 7’,39”. Secondo a 20”,8/10 Stefano Occelli (Valle Stura), terzo a 46” Giacomo Barale (Valle Stura). Luna Forneris (Valle Stura) ha vinto la gara femminile con il tempo di 8’,53”, con distacchi rispettivamente di 10”,3/10 e di 13”,8/10 su Giada Ravera (Entracque Alpi Marittime) e su Alice Gastaldi (Valle Pesio). I Baby hanno gareggiato a tecnica classica sulla distanza di 2 Km ed ha vinto Mario Einaudi (Valle Maira) in 7’,46”,9/10, con un vantaggio di 10” su Martino Bruno Rosso (Entracque Alpi Marittime) e di 21”,7/10 su Nicola Giordano (Ski AVIS Borgo Libertas). In campo femminile affermazione di Giulia Ronchail (Sestriere) in 7’,44”,7/10, con distacchi rispettivamente di 35”,7/10 e di 52”,1/10 su Lucia Delfino (Valle Stura) e su Allegra Grande (Sestriere). Sul podio maschile dei Super Baby, che hanno gareggiato sulla distanza di 1 Km, sono saliti nell’ordine Giulio Gherardi (Ski AVIS Borgo Libertas), Matteo Parola (Valle Stura) e Pietro Parola (Valle Stura). La gara femminile ha visto prevalere Lisa Bruno (Valle Ellero), davanti a Letizia Dho (Valle Ellero) e a Maddalena Demaria (Valle Maira).

In allegato: le classifiche ed alcune immagini del Trofeo Valle Stura e delle premiazioni

Seguiteci anche su Facebook alla pagina
https://www.facebook.com/ComitatoFisiAlpiOccidentali?fref=ts

 

- Con soltanto una decina di giorni di tempo dall'asseganzione del recupero della gara, lo sci club Valle Stura ha saputo organizzare al meglio la manifestazione che ha visto la partecipazione di circa 180 atleti provenienti da 10 club del Piemonte più due atleti tesserati per il CS Carabinieri.

- Come responsabile del settore Fondo del Comitato Alpi Occidentali ho chiesto ad direttivo dello sci club di proporre Bagni Di Vinadio per il recsupero della gara, e subito tutti i componenti dello sci club hanno assicurato la loro partecipazione ai lavori di preparazione. La presidente Anna Maria Casale Magnetto ha impostato tutte le pratiche per la gestione ufficiale della gara.

- Un grandissimo lavoro fatto in pochi giorni grazie alle sinergie che si sono create in questi anni fra sci club e molte parti attive della valle Stura. Partendo dai tecnici dello sci club per l'impostazione della gara, i vari volontari per la gestione dell'evento e tutte le associazioni Alpini della valle - Demonte e Vinadio che con i loro iscritti hanno garantito la loro presenza.

- ma un ruolo fondamentale e sempre quello del responsabile delle piste di Bagni di Vinadio , Remo Degioanni che con il suo lavoro dii preparazione della pista ha garantito un tracciato impeccabile. Da ricordare che le piste di Bagni solo le uniche del nord Italia ad avere la neve naturale su tutto il tracciato.

- Come direttivo vogliamo ringraziare il sindaco di Vinadio, Angelo Giverso per la sempre presente e costante presenza e il presidente dell'Unione Montana Loris Emanuel per il costrante sostegno allo sci club.

- Ricordando che nel mese di febbraio ad Aisone, sperando nella neve anche in media valle, lo sci club organizzerà un'altra gara di fondo, speriamo nella neve anche il località Bergemolo per organizzare una gara di Biathlon in ricordo del compianto Ezio Fiandino.

 

Paolo Giordano

Responsabile Fondo AOC

V.P. sci club Valle Stura

 

 

 

Podio Allievi.jpg
Top