Campionati Mondiali Masters a Beitostølen: sale alla cifra di 27 medaglie il bottino azzurro

14 Marzo 2019
(2 Voti)
Author :  

Continua l'ottimo comportamento della rappresentativa italiana ai mondiali master di sci di fondo in corso a Beitostolen (Norvegia).

Martedì 12 marzo, giornata dedicata alle staffette, l'Italia ha schierato 4 formazioni: una femminile e 3 maschili.

 

Quarto posto per la squadra femminile composta da:

Laura Colnaghi

Lavinia Garibaldi

Carla Lagori

Luigina Menean

 

Tutte sul podio le squadre maschili.

MEDAGLIA D'ORO nella categoria M7 per il quartetto composto da:

Silvano Berlanda

Olivo Antoniacomi

Daniele Vuerich

Giampaolo Englaro

MEDAGLIA D'ARGENTO nella categoria M1 con:

Davide Maffeis

Marco Mosconi

Giovanni Giudici

Giovanni Gerbotto

MEDAGLIA D'ARGENTO nella categoria M5 con:

Walter Schuetz

Marco Crestani

Diego Magnabosco

Francesco Benetti

 

 

Mercoledì 13 marzo la prima giornata dedicata alle lunghe distanze con la tecnica classica. Sotto una fitta nevicata che ha reso la gara durissima, gli atleti italiani hanno conquistato altre 5 medaglie:

ORO per Davide Maffeis cat. M1 nella 45 km TC

ORO per Olivo Antoniacomi cat. M7 nella 30 km TC

ARGENTO per Lavinia Garibaldi cat. F1 nella 30 km TC

BRONZO per Marco Crestani cat. M5 nella 45 km TC

BRONZO per Silvano Berlanda cat. M8 nella 30 km TC

 

Ad una giornata dalla conclusione del mondiale, salgono a 27 i podi conquistati dall'Italia: 8 ORO, 12 ARGENTO, 7 BRONZO.

 

Oggi, giovedì 14 marzo, giornata conclusiva con le lunghe distanze in tecnica libera.

Top