Fondo - Ecco le squadre azzurre per la stagione 2020/21: tanto spazio ai giovani

22 Maggio 2020
(2 Voti)
Author :  

Si sono fatte attendere, tanto che in molti avevano iniziato a porsi domande circa le cause del ritardo, ma finalmente sono arrivate. Non mancano le novità nelle squadre azzurre che si presenteranno al via della stagione 2020/21, che a causa dell’emergenza coronavirus partirà tra tante incognite riguardo il calendario. Confermato Marco Selle nel ruolo di direttore tecnico, ma molto è cambiato nella struttura delle squadre.

Sulla falsariga di quanto visto già nel biathlon, su indicazione della FISI, grande importanza è stata data al futuro, ai giovani Under 25 in vista delle Olimpiadi di Milano e Cortina 2026, oltre ovviamente a quelle di Pechino del 2022. Così, al di sotto della Squadra A, sono state create due squadre formate proprio da atleti nati dal ’95 in poi.

La Squadra A sarà seguita per intero da Stefano Saracco, che guiderà quindi Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Giandomenico Salvadori e Maicol Rastelli, ma, ed è qui la prima grande novità, anche Greta Laurent e Lucia Scardoni, che non si alleneranno più con Simone Paredi. È rimasta fuori Elisa Brocard, mentre nello staff tecnico spicca l’assenza di Paolo Riva, per tanti anni un autentico tuttofare all’interno del team, oltre al preparatore atletico Erik Benedetto e la fisioterapista Stella Francescato.

Interessante la creazione del folto Gruppo Milano Cortina 2026, formato da 12 uomini e 9 donne, che dovrebbe avere un sottogruppo, composto dagli atleti Under 21, i nati nel 2000 (esclusi Graz e molto probabilmente Monsorno), allenati da Simone Paredi, il quale è quindi atteso da un nuovo impegno dopo aver guidato la squadra femminile nelle ultime due stagioni, nelle quali ben cinque componenti del team hanno ottenuto il proprio miglior risultato in carriera, con Lucia Scardoni capace di cogliere, grazie al quinto posto nella sprint in Val di Fiemme, il miglior piazzamento in Coppa del Mondo di un'atleta azzurra dal 2014 ad oggi.

Una delle tante novità nello staff tecnico la troviamo nella squadra Milano Cortina 2026 maschile, affidata a Fulvio Scola, che fa il suo ingresso in nazionale dopo aver guidato negli ultimi anni la squadra delle Fiamme Gialle. Dopo tante stagioni, quindi, saluta Luciano Cardini. Nel gruppo ci sono tanti giovani che potrebbero diventare protagonisti già in ottica Pechino, visto che molti di loro hanno già gareggiato più volte in Coppa del Mondo e molti riuscendo anche già a cogliere i primi punti.

Alla guida della squadra Milano Cortina 2026 femminile, invece, ci sarà Renato Pasini, che lavorerà quindi con le ragazze già a sua disposizione lo scorso anno nell'Under 23 (tranne Bergagnin, ndr), più Caterina Ganz e Anna Comarella, per creare il gruppo che dovrà essere protagonista a Milano Cortina, ma già anche a Pechino 2022. Anche in questo caso una squadra che non guarda solo al futuro, ma tanto al presente, considerati anche i miglioramenti che Franchi, Bellini e Pittin hanno avuto negli ultimi anni grazie all'ottima guida del tecnico bergamasco. A loro dovrebbe aggiungersi la 2000 Nicole Monsorno. L’idea alla base, infatti, è quella di gruppi di lavoro interscambiabili per far fronte alle restrizioni legate all’emergenza sanitaria.

ITALIA SQUADRE 2020/21

SQUADRA COPPA DEL MONDO

Maschile
Federico Pellegrino (1990 – Fiamme Oro)
Francesco De Fabiani (1992 – Esercito)

SQUADRA A

Maschile
Giandomenico Salvadori (1992 – Fiamme Gialle)
Maicol Rastelli (1991 – Esercito)

Femminile
Greta Laurent (1992 – Fiamme Gialle)
Lucia Scardoni (1991 – Fiamme Gialle)

SQUADRA MILANO CORTINA 2026 – MASCHILE

Simone Daprà (1997 – Fiamme Oro)
Luca Del Fabbro (1999 – Fiamme Gialle)
Davide Graz (2000 – Fiamme Gialle)
Michael Hellweger (1996 – Amateursportclub Sarntal)
Paolo Ventura (1996 – Esercito)
Stefan Zelger (1995 – Esercito)
Lorenzo Romano (1997 – Carabinieri)
Martin Coradazzi (1998 – Esercito)
Francesco Manzoni (2000 – Alta Valtellina)
Giovanni Ticcò (2000 – Fiamme Oro)
Michele Gasperi (2000 – Esercito)
Riccardo Bernardi (2000 – US Dolomitica)

SQUADRA MILANO CORTINA 2026 – FEMMINILE

Francesca Franchi (1997 – Fiamme Gialle)
Anna Comarella (1997 – Fiamme Oro)
Caterina Ganz (1995 – Fiamme Gialle)
Cristina Pittin (1998 – Esercito)
Martina Bellini (1998 – Esercito)
Nicole Monsorno (2000 – Fiamme Gialle)
Emilie Jeantet (2000 – Esercito)
Martina Di Centa (2000 – Carabinieri)
Valentina Maj (2000 – Schilpario)

Staff Tecnico
Direttore Tecnico: Marco Selle (Fiamme Oro)
Allenatore Squadre CDM e A Maschile: Stefano Saracco (Brusson)
Responsabile preparazione atletica: Enrico Perri (Sci Nordico Varese)
Allenatore Squadre 2026 Femminile: Renato Pasini (Carabinieri)
Allenatore Squadra 2026 Maschile: Fulvio Scola (Fiamme Gialle)
Allenatore Squadra 2026: Simone Paredi (Esercito)
Aiuto Allenatore Squadra 2026 Maschile: Stefano Zampieri (Castionese)
Osteopata Squadra A: Cristophe Savoye (Gran San Bernardo)
Fisioterapista A Femminile: da definire
Tecnico Materiali A – Tenuta: Marco Brocard (Drink ASD)
Tenico Materiali A – Scorrimento: Ronald Carrara (Valserina)
Tecnici Materiali A: Pietro Valorz (SC Rabbi), Maurizio Borbey (Pollein), Nicolas Bormolini (Robinson Trentino), Francois Ronc Cella (Esercito), Cristian Zorzi (SN Sportful)
Referente calendari e organizzazione gare: Michel Rainer (Carabinieri)
Fisioterapista Sq. U23: Claudio Saba (Underup Ski Team)
Skimen OPA Cup: Da definire 

Top