Fondo: Pellegrino splendido 2° a Lenzerheide

30 Dicembre 2017
(2 Voti)
Author :  

Sergey Ustiugov detta legge nella prima tappa del Tour de Ski 2018 sulle nevi di Lenzerheide (Svizzera). Il fuoriclasse russo fa sua la sprint in tecnica libera davanti al nostro Federico Pellegrino, autore di una gara straordinaria ma nella quale nulla ha potuto contro un avversario quest'oggi nettamente superiore.

Gran lettura di gara nei quarti di finale per il poliziotto di Nus, che esce dalla scia degli avversari nel tratto conclusivo andando agevolmente a vincere la propria batteria. Discorso completamente diverso in semifinale, dove la presenza di fenomeni quali Ustiugov e Krogh ha fatto assistere il numeroso pubblico elvetico ad una vera e propria finale anticipata. Alla fine tutti e tre i grandi favoriti sono riusciti ad accedere alla finalissima grazie al passo più veloce rispetto alla seconda semifinale, con Pellegrino comunque bravissimo ad ottenere la qualificazione diretta terminando secondo dietro ad Ustiugov. L'atto conclusivo vede una replica dello scorso mondiale di Lahti, con il russo che tenta la fuga nel secondo giro tallonato dall'azzurro ed un sorprendente Chanavat. Questa volta, però, non riesce il sorpasso del nostro portacolori, che ad una cinquantina di metri dal traguardo deve rialzarsi arrendendosi allo strapotere dello Zar Sergey, che, vista la condizione dimostrata quest'oggi, si candida come grande favorito per la vittoria finale di questo Tour de Ski.

Nulla da fare per Maicol Rastelli, che dopo un'ottima qualifica non è riuscito a superare il primo turno andando così a piazzarsi in 28ma posizione.

In campo femminile primo successo della carriera per Laurien Van Der Graaff. Davanti ai propri tifosi la sciatrice svizzera è stata artefice di un vero e proprio capolavoro sul rettilineo conclusivo, dove, sfruttando anche l'eccezionale lavoro dei suoi skimen, ha preceduto nell'ordine l'americana Sophie Caldwell e la norvegese Maiken Caspersen Falla. Fuori dal podio la russa Nepryaeva, l'altra americana Diggins, vittima della rottura di un bastoncino nella fase cruciale della gara, e la tedesca Ringwald.

Azzurre eliminate ai quarti di finale. Gaia Vuerich e Greta Laurent terminano quinta e sesta nelle rispettive batterie conquistando il 25mo posto la prima ed il 29mo la seconda.

CLASSIFICA SPRINT TL MASCHILE LENZERHEIDE

1   USTIUGOV Sergey    
2   PELLEGRINO Federico    
3   CHANAVAT Lucas    
4   HAKOLA Ristomatti    
5   KROGH Finn Haagen    
6   JOUVE Richard    
7   HARVEY Alex    
8   HEDIGER Jovian    
9   BOLSHUNOV Alexander    
10   YOUNG Andrew    
11   SCHAAD Roman    
12   IVERSEN Emil    
13   FURGER Roman    
14   COLOGNA Dario    
15   HAMILTON Simeon    
16   LARKOV Andrey    
17   SKAR Sindre Bjoernestad    
18   BALDAUF Dominik    
19   NEWELL Andrew    
20   HELLNER Marcus    
21   MUSGRAVE Andrew    
22   RETIVYKH Gleb    
23   NISKANEN Iivo    
24   MELNICHENKO Andrey    
25   BJORNSEN Erik    
26   JYLHAE Martti    
27   HALFVARSSON Calle    
28   RASTELLI Maicol    
29   NOVAK Michal    
30   GROS Baptiste

CLASSIFICA SPRINT TL FEMMINILE LENZERHEIDE

1   VAN DER GRAAFF Laurien    
2   CALDWELL Sophie    
3   FALLA Maiken Caspersen    
4   NEPRYAEVA Natalia    
5   DIGGINS Jessica    
6   RINGWALD Sandra    
7   WENG Heidi    
8   PARMAKOSKI Krista    
9   OESTBERG Ingvild Flugstad    
10   KOLB Hanna    
11   LAUKKANEN Mari    
12   CARL Victoria    
13   FAEHNDRICH Nadine    
14   BJORNSEN Sadie    
15   BRENNAN Rosie    
16   SAARINEN Aino-Kaisa    
17   NOVAKOVA Petra    
18   GASPARIN Selina    
19   HARSEM Kathrine Rolsted    
20   SARGENT Ida    
21   WENG Tiril Udnes    
22   NISKANEN Kerttu    
23   VON SIEBENTHAL Nathalie    
24   SLIND Silje Oeyre    
25   VUERICH Gaia    
26   JACOBSEN Astrid Uhrenholdt    
27   OEBERG Jennie    
28   BOEHLER Stefanie    
29   LAURENT Greta    
30   JEAN Aurore

 

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…