Dominio norvegese nella team sprint di Lahti

10 Febbraio 2019
(3 Voti)
Author :  

Un primo e due secondi posti. E' questo il bottino portato a casa dalla Norvegia nelle team sprint in tecnica classica di Lahti. Iversen - Klaebo trionfano davanti ai compagni Skar - Brandsdal ed agli ottimi finnici Niskanen - Hakola. Tra le donne vittoria per le svedesi Ingemarsdotter - Dahlqvist su Weng - Falla e Settlin - Falk.

Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino terminano al 6o posto e, considerando i carichi di lavoro svolti in queste settimane, si possono ritenere abbastanza soddisfatti per aver condotto una gara sempre di vertice terminando a pochi secondi dalla zona podio.

Vittoria a mani basse per il duo scandinavo Iversen - Klaebo, con quest'ultimo che sembra davvero "passeggiare" nei confronti di tutta la concorrenza. La gara è risultata molto entusiasmante per via dell'equilibrio visto tra gli atleti schierati in prima frazione, tra cui il nostro Francesco De Fabiani sempre attento nelle prime posizioni e capace di passare l'ultimo testimone al compagno Chicco in una buona 4a piazza ben incollato a tutti i rivali. Si può dire che è stata fatta gara dura nonostante il numero consistente di sei nazioni capace di giocarsi il successo finale sin all'ultimo. La salita conclusiva del tracciato ha visto prevalere la supremazia del fondista più forte in cicrcolazione: Johannes Klaebo mette il turbo prima di presentarsi sul rettilineo conlcusivo con discreto margine sugli avversari che passo dopo passo arrancavano. La seconda piazza è stata agguantata all'ultimo respiro dall'altra coppia norvegese, quella formata da Skar e Brandsdal, bravi a sopravanzare i finlandesi Niskanen - Hakola che si sono dimostrati ancora una volta grandi protagonisti di questa prova.

La coppia azzurra De Fabiani - Pellegrino termina al sesto posto per via di un ultimo giro abbastanza sofferto dal campione del mondo in carica della prova singola. E' un Pellegrino abbastanza macchinoso quello visto quest'oggi. I due valdostani hanno svolto un periodo di preparazione mirato per la prova iridata che molto probabilmente non è in grado di dare subito i suoi frutti, ma siamo certi che già dal prossimo weekend, sulle nevi di casa di Cogne, gli sciatori di punta del nostro movimento sapranno mostrare cose buone anche in questa tecnica.

Tra il gentil sesso, come detto, sono le svedesi Ingemarsdotter - Dahlqvist a centrare il bersaglio grosso. La bionda dalle lunghe leve sfrutta una condizione dei materiali eccellente per superare a velocità doppia all'ingresso del rettilineo la norvegese Falla, che nulla ha potuto contro una scivolata spinta dell'avversria di gran lunga più efficace. La terza piazza va a Svezia 2 di Settlin - Falk, brave ad ottenere il miglior risultato possibile.

CLASSIFICA MASCHILE TEAM SPRINT TC

CLASSIFICA FEMMINILE TEAM SPRINT TC

Top