Biathlon: Hofer ancora podio, è 3° dietro i fenomeni

24 Marzo 2018
(3 Voti)
Author :  
Serge Schwan

Lukas Hofer è 3° nell'inseguimento di Tyumen (Russia) dietro a Martin Fourcade (74° successo in carriera e coppa di specialità) e Johannes Boe. L'altoatesino ha trovato la giornata di grazia al poligono, coprendo tutti i bersagli con tempi ragionati, sapendo gestire il passo sugli sci con giri sostenuti e altri più controllati, risalendo dalla 13^ posizione di partenza. Una vera prestazione di maturità per il carabiniere ventottenne che ottiene così il secondo podio stagionale, quinto in carriera, a meno di una settimana dal pursuit di Oslo. 

A fargli compagnia sul podio ancora una volta i due protagonisti assoluti della stagione. A Fourcade è difficilissimo attribuire altri aggettivi per descriverlo. Il francese è stato mostruoso anche oggi con la sola sbavatura dell'errore al primo tiro dell'ultima serie. Salvo la sprint di Kontiolahti, saltata per malanno, non è mai sceso dal podio in una gara di Coppa del Mondo in stagione e domani potrebbe completare l'opera nella partenza in linea. La gara non è mai stata in discussione e Johannes Boe si è dovuto accontentare del secondo posto con una rimonta notevole rallentata solo da un errore al tiro, non in grado di inficiare il risultato finale.

Fredrik Lindstroem, con un errore, scala una posizione chiudendo 4°. Erik Lesser si conferma al 5° con tre errori, davanti al connazionale Arnd Peiffer 6° e al francese Antonin Guigonnat, buon 7°. Grande rimonta dell'austriaco Simon Eder, dal 27° all'8° posto con un giro di penalità. Maxim Tsvetkov è il migliore dei russi in 9^ posizione e Vetle Sjastad Christiansen, salito dall'IBU Cup, porta a casa un ottimo 10° posto. Questa potrebbe essere stata l'ultima gara della carriera di Ole Einar Bjoerndalen (32°), ma ovviamente non si hanno ancora notizie certe sul futuro del leggendario norvegese. Leggenda ormai praticamente eguagliata, se non superata, da Martin Fourcade.

Dominik Windisch con tre errori ha terminato 18°. Thomas Bormolini, nonostante una condizione in calo, è bravo a risalire fino alla 31^ posizione con due giri di penalità. A breve l'inseguimento femminile.

Classifica 12,5km pursuit uomini

1 1 FOURCADE Martin FRA FRANCE 0+0+0+1 1 32:09.7
2 14 BOE Johannes Thingnes NOR NORWAY 0+0+1+0 1 +47.9
3 13 HOFER Lukas ITA ITALY 0+0+0+0 0 +1:08.4
4 3 LINDSTROEM Fredrik SWE SWEDEN 0+0+1+0 1 +1:28.6
5 5 LESSER Erik GER GERMANY 1+0+1+1 3 +1:48.5
6 8 PEIFFER Arnd GER GERMANY 1+0+1+0 2 +1:55.7
7 11 GUIGONNAT Antonin FRA FRANCE 1+0+1+0 2 +2:10.7
8 27 EDER Simon AUT AUSTRIA 0+0+1+0 1 +2:11.4
9 6 TSVETKOV Maxim RUS RUSSIA 1+0+1+1 3 +2:11.8
10 26 CHRISTIANSEN Vetle Sjaastad NOR NORWAY 0+0+0+1 1 +2:17.4
11 9 LOGINOV Alexander RUS RUSSIA 0+1+2+2 5 +2:18.0
12 25 L'ABEE-LUND Henrik NOR NORWAY 0+0+1+2 3 +2:23.3
13 38 BIRKELAND Lars Helge NOR NORWAY 0+0+0+0 0 +2:30.3
14 10 SHIPULIN Anton RUS RUSSIA 1+1+0+1 3 +2:31.8
15 17 SCHEMPP Simon GER GERMANY 0+0+1+2 3 +2:32.2
16 37 BJOENTEGAARD Erlend NOR NORWAY 1+0+0+0 1 +2:32.9
17 4 RASTORGUJEVS Andrejs LAT LATVIA 1+1+2+2 6 +2:33.4
18 20 WINDISCH Dominik ITA ITALY 1+2+0+0 3 +2:34.3
19 32 NELIN Jesper SWE SWEDEN 0+0+1+1 2 +2:39.6
20 16 BOE Tarjei NOR NORWAY 0+0+2+1 3 +2:42.7
21 2 DESTHIEUX Simon FRA FRANCE 2+2+1+1 6 +2:43.2
22 28 WEGER Benjamin SUI SWITZERLAND 0+1+1+0 2 +2:52.2
23 23 GARANICHEV Evgeniy RUS RUSSIA 1+1+2+0 4 +2:59.6
24 43 BABIKOV Anton RUS RUSSIA 0+0+0+2 2 +3:08.3
25 7 FILLON MAILLET Quentin FRA FRANCE 5+0+1+0 6 +3:15.9
26 12 KUEHN Johannes GER GERMANY 1+3+0+2 6 +3:16.0
27 22 DOLL Benedikt GER GERMANY 2+1+0+2 5 +3:30.6
28 18 MALYSHKO Dmitry RUS RUSSIA 1+1+2+1 5 +3:35.6
29 45 PASHCHENKO Petr RUS RUSSIA 1+2+0+0 3 +3:40.4
30 30 BOCHARNIKOV Sergey BLR BELARUS 1+0+1+1 3 +3:55.1
31 55 BORMOLINI Thomas ITA ITALY 1+1+0+0 2 +4:01.5
Top