Johaug altra categoria! Oro nello skiathlon. 14^ Brocard 17^ Comarella

23 Febbraio 2019
(2 Voti)
Author :  

Prende e va. Therese Johaug non ha perso tempo nello skiathlon mondiale di Seefeld. La norvegese, netta favorita alla vigilia, decide di mettere subito alla corda tutte le avversarie dominando a livelli addirittura superiori a quelli mostrati in stagione. E' il 5° titolo mondiale individuale della carriera, l'8° complessivo.

La medaglia d'argento è stata conquistata dalla leader di Coppa del Mondo Ingvild Flugstad Østberg per la doppietta norvegese. La 28enne ottiene così la prima medaglia iridata individuale della carriera. Bronzo alla russa Natalia Nepryaeva, primo metallo ai Mondiali, la quale ha evitato la tripletta norvegese staccando Astrid Uhrenholdt Jacobsen nell'ultimo tratto.

Johaug ha rifilato 57"6, 58"7 e 1'02"0 alle tre inseguitrici che nella parte in classico avevano provato senza successo a rimanerle in scia. Non paga del vantaggio acquisito in alternato, si è permessa di raddoppiare il distacco alla fine della 15km.

Il timore di seguire le prime quattro è costato caro alle altre fondiste con chance di podio, che nei secondi 7,5km hanno provato a rientrare sul gruppo in lotta per l'argento senza successo. Quella che ci è andata più vicina è stata Frida Karlsson, la svedese tre volte campionessa mondiale junior, alla seconda gara ai massimi livelli della carriera ha colto un prestigioso 5° posto. Battuta la capitana Charlotte Kalla, 6^ e delusa di giornata. La Svezia può rammaricarsi per l'assenza per influenza di Ebba Andersson, attualmente la numero uno della squadra. 

Peggiore delle norvegesi, ma protagonista di una delle migliori gare della stagione la vincitrice delle ultime due Coppe del Mondo Heidi Weng, 7^. Altra grande delusa, la finlandese Krista Pärmäkoski 8^, crisi nel finale per la forte pattinatrice russa Anastasia Sedova, 9^, pregevole risultato dell'americana Rosie Brennan, 10^.

Soddisfazioni in casa Italia per l'atteggiamento delle atlete azzurre. Elisa Brocard, 14^, è stata autrice di una splendida frazione in tecnica classica, cambiando al 9° posto in scia al gruppo della 5^, ma ha pagato lo sforzo nella parte in skating cedendo qualche posizione. La valdostana mette a referto la seconda gara positiva consecutiva in questa rassegna iridata. Oltre ogni aspettativa la prestazione della giovane Anna Comarella che ha concluso 17^. La 21enne ampezzana si è comportata splendidamente nella frazione in classico per poi reggere l'urto in pattinato. E' il miglior risultato in carriera dopo aver ottenuti i primi punti di Coppa del Mondo la settimana scorsa a Cogne, in assenza di quasi tutte le big. Sono finite più indietro Caterina Ganz, 33^, e Sara Pellegrini, 35^. 

A breve, ore 12.30, scenderanno in pista gli uomini.

Classifica 7,5+7,5km skiathlon donne

Top