Ottimi salti per Pittin e compagni negli allenamenti a Innsbruck

20 Febbraio 2019
(1 Vota)
Author :  
Fiemme Ski World Cup

Saranno solo salti di allenamento, ma le prestazioni di Alessandro Pittin, Aaron Kostner e Samuel Costa stanno facendo ben sperare per la gara di venerdì.

Gli azzurri si sono presentati per i Campionati Mondiali in forma e convinti delle loro potenzialità. Soprattutto il carnico e lo junior gardenese stanno ottenendo prestazioni decisamente superiori alla media stagionale. Il gardenese più esperto invece sta tenendo comunque un rendimento solido in linea con le precedenti uscite. Discrete le prestazioni di Raffaele Buzzi, mentre sta facendo più fatica Lukas Runggaldier.

Il programma ante gara prevede tre giornate di allenamento per nove salti complessivi. Sono già andata a registro le prime due. Al netto di svariate assenze nei turni, nella combinata nordica conta principalmente il distacco cronometrico dalla testa, soprattutto nel caso di Pittin, più forte fondista del circuito.

Dopo i primi 6 salti di allenamento in tabella vengono mostrati i piazzamenti degli azzurri in ogni turno e il distacco medio da colui che ha ottenuto il punteggio più alto. Da notare che negli allenamenti non viene valutato lo stile del salto (e questo permette di guadagnare ancora un po' di margine a chi salta lontano, sempre che esegua bene stacco, posizione in volo e atterraggio) e nella giornata odierna non hanno gareggiato gli austriaci, dominatori sul trampolino di casa nei salti di ieri.

Il distacco medio di 1'18 ottenuto da Pittin è confortante perché non si tratta di una prestazione estemporanea ma un segno di continuità nelle prove sul trampolino. Vedremo come prosegue il trend nell'ultimo allenamento in programma domani.

Il quartetto dovrebbe essere deciso con il ballottaggio Buzzi-Runggaldier vinto dal friulano.

  2 3 4 5 6 Distacco medio
Pittin 16 14 16 17 6 15 1'18
Kostner 24  10 15 16 11 - 1'24
Costa 25 12 12 25 15 12 1'28
Buzzi 31 39 43 27 36 34 2'33
Runggaldier 43 43 46 35 43 - 3'12

 

Top